AMATI.m ricevuta dal Vice-Sindaco di Macerata

L’Amati.m, Associazione dei Malati Tiroidei delle Marche è stata ricevuta dall’amministrazione di Macerata, nella persona del Vice Sindaco, Prof.ssa Francesca D’alessadro.

L’incontro è stato l’occasione per presentare l’attività dell’associazione, che ha sede a Macerata ed è operativa dal 2012.

Il Presidente Cristina Bolzicco e il Dr. Brianzoni (in foto insieme al vicesindaco al centro), hanno espresso il desiderio di avviare una campagna informativa e un progetto nelle scuole cittadine a scopo divulgativo in un percorso da elaborare con l’Amministrazione, per contribuire alla creazione di una cultura alla prevenzione e all’informazione sulla tiroide e la importanza fin dalla giovane età.

L’Amati.m ha tra i propri obiettivi il sostegno del reparto di medicina nucleare dell’ospedale di Macerata, per il quale confida vengano destinati fondi per rinnovare il parco tecnologico, come previsto nel Piano nazionale di Ripresa e Resilienza, e da anni segnalato come necessità per mantenere lo stesso livello qualitativo della struttura.